Skip to content

Siglato l’accordo tra Motore Sanità e FIASO per mettere a fattor comune le buone pratiche e le best practice

Durante la seconda giornata della Summer School 2022, in corso di svolgimento ad Asiago, ha avuto luogo la firma di accordo tra Motore Sanità e la Federazione Italiana Aziende Sanitarie e Ospedaliere (FIASO) siglato dalla Presidente di Motore Sanità Giulia Gioda e dal Vicepresidente vicario di FIASO Paolo Petralia, al cospetto di responsabili, Direttori generali e top account di aziende.

Si tratta di una partnership importante e strategica sul piano sanitario, che vede protagoniste due realtà di primo piano: da una parte Motore Sanità, che vanta un patrimonio di una nutrita rete di professionisti, aziende, stakeholder e Associazioni dei cittadini, dall’altra FIASO, interlocutore internazionale e nazionale a cui aderiscono l’80% delle Aziende sanitarie e socio sanitarie del Paese, la cui mission è orientata alla promozione e alla diffusione della cultura manageriale per il miglioramento della qualità dei servizi offerti ai cittadini e della sostenibilità del SSN.

Obiettivo di questo accordo di collaborazione: qualificare le rispettive attività con una sinergia data dal loro riconosciuto positivo operare in ambito sanitario.

“I temi sono tantissimi”, spiega Walter Locatelli, già Direttore di diverse Aziende sanitarie e socio sanitarie regionali “e Motore Sanità, che sa coinvolgere tutto il mondo produttivo e le Associazioni dei pazienti, diventa il luogo privilegiato dove discutere dei bisogni di salute sempre più complessi del nostro SSN, per la salute del cittadino. In questo contesto FIASO ha aderito all’Osservatorio Innovazione di Motore Sanità che ho il compito di coordinare. Questo Osservatorio, la cui supervisione specialistica è affidata a Davide Croce, Direttore Centro Economia e Management in Sanità e nel Sociale LIUC Business School, Castellanza (VA), ha come driver la sostenibilità. Nella giornata di ieri della Summer School 2022 abbiamo affrontato anche il tema dell’innovazione digitale. Oltre a questo, le priorità che tratteremo nel breve periodo saranno: quello relativo alle professioni sanitarie e al benessere organizzativo nelle Aziende del SSN e il monitoraggio dei risultati in termini di beneficio per i cittadini nell’applicazione del PNRR. Altri temi in agenda saranno la fragilità (oncologia, malattie rare, cronicità, etc.) con le implicazioni che queste situazioni comportano per quel che riguarda possibilità terapeutiche, presa in carico e accompagnamento dei pazienti stessi”.

“L’accordo di collaborazione siglato con Motore Sanità si propone di creare un ulteriore spazio comune di condivisione nel quale ampliare e valorizzare le esperienze, le competenze e i modelli innovativi sviluppati dalle Aziende sanitarie e ospedaliere, condivisi all’interno dei gruppi di lavoro tematici di Fiaso – dichiara Paolo Petralia, Vicepresidente vicario di Fiaso -. Siamo convinti che l’Osservatorio Innovazione potrà contribuire concretamente alla crescita e alla diffusione delle competenze manageriali nel Paese, ponendo particolare attenzione ai temi della formazione, della digitalizzazione in sanità e della gestione attenta e consapevole delle risorse umane che ponga al centro il benessere organizzativo dei dipendenti. Per un Ssn sempre all’avanguardia, in grado di rispondere ai bisogni di salute crescenti dei cittadini e di adattarsi costantemente ai mutamenti tecnologici, scientifici, sociali ed economici del Paese”.

Ufficio stampa Motore Sanità 
[email protected]
Laura Avalle – Cell. 320 098 1950
Liliana Carbone – Cell. 347 2642114
Marco Biondi – Cell. 327 8920962 
www.motoresanita.it

Азино 777 Играть На Деньги

Азино 777 Играть На Деньги
Read More

Scompenso cardiaco: cura salvavita per 1 milione di italiani (di cui 100mila vivono in Toscana)

Occorre adesso mettere in atto modelli assistenziali innovativi che mettano in contatto più stretto sul territorio il medico di famiglia,
Read More

Di Mieloma Multiplo si può guarire

Buone notizie per 30mila italiani che soffrono di questa malattia un tempo fatale ai quali si aggiungono, ogni anno, 600
Read More

Farmaci innovativi: in Friuli Venezia Giulia investiti oltre 20milioni di euro e procedure di acquisto più snelle perché il paziente non può aspettare

Udine, 12 aprile 2023 – La Regione Friuli Venezia Giulia, nell’ambito della programmazione regionale, nel 2022 ha istituito il Fondo
Read More

In Italia 44mila donne vivono con un tumore al seno metastatico, di cui il 15-20% di tipo HER2 +

3 aprile 2023 – In Italia 44mila donne circa hanno un tumore al seno metastatico, di cui il 15-20% di
Read More

Mieloma multiplo: crescono i malati (+ 126%), ma raddoppia la sopravvivenza (52,1% negli uomini e 53,6% nelle donne)

Bari, 31 marzo 2023 – In Italia, ogni anno, 5.600 persone si ammalano di Mieloma multiplo, tumore che si sviluppa
Read More