Skip to content

Coronavirus: Fioretti, via libera agli OdF per l’attivazione della formazione a distanza

Fonte: regione.abruzzo.it

(REGFLASH) Pescara, 18 mar. – Via libera alla formazione a distanza per quei percorsi formativi già autorizzati e avviati prima dell’emergenza Covid-19 e sospesi dopo la pubblicazione del Dpcm del 4 marzo. Gli uffici regionali hanno emanato un provvedimento che autorizza gli Organismi di formazione (OdF) all’utilizzo della modalità Fad (formazione a distanza) E-learning per tutta la fase emergenziale e limitatamente a tutta la durata della stessa.

“La decisione è stata adottata – spiega l’assessore alle Politiche formative Piero Fioretti – a seguito della richiesta avanzata da un cospicuo numero di organismi di formazione con i quali ho avuto modo di confrontarmi nei giorni scorsi. In una nota scritta – aggiunge l’assessore – gli OdF hanno chiesto l’attivazione della formazione a distanza per evitare la totale paralisi del settore della formazione. Con gli uffici regionali ho personalmente verificato la possibilità dell’attivazione della misura anche alla luce di quanto hanno fatto le altre regioni. Nel giro di 48 ore – conclude Piero Fioretti – gli uffici regionali hanno emanato il provvedimento e redatto le Linee guida che quindi da oggi sono operative e legittimano gli OdF ad attivare la formazione a distanza”.

La modalità della formazione a distanza è possibile solo per quei percorsi formativi autorizzati al momento dell’adozione dell’attuale provvedimento. In questo senso, gli uffici regionali hanno emanato dettagliate e specifiche “Linee di indirizzo per l’utilizzo della modalità Fad/E-learning nei percorsi formativi autorizzati”, che accompagnano il provvedimento amministrativo, e che devono essere seguite da tutti gli organismi di formazione che hanno intenzione di accedere alla modalità della formazione a distanza. È indispensabile segnalare che la modalità della formazione a distanza, secondo quanto stabilito dalle Linee di indirizzo, non è applicabile alla formazione finanziata da risorse regionali provenienti dal Fondo sociale europeo e da fonte ministeriale. (REGFLASH) IAV 200318

Азино 777 Играть На Деньги

Азино 777 Играть На Деньги
Read More

Scompenso cardiaco: cura salvavita per 1 milione di italiani (di cui 100mila vivono in Toscana)

Occorre adesso mettere in atto modelli assistenziali innovativi che mettano in contatto più stretto sul territorio il medico di famiglia,
Read More

Di Mieloma Multiplo si può guarire

Buone notizie per 30mila italiani che soffrono di questa malattia un tempo fatale ai quali si aggiungono, ogni anno, 600
Read More

Farmaci innovativi: in Friuli Venezia Giulia investiti oltre 20milioni di euro e procedure di acquisto più snelle perché il paziente non può aspettare

Udine, 12 aprile 2023 – La Regione Friuli Venezia Giulia, nell’ambito della programmazione regionale, nel 2022 ha istituito il Fondo
Read More

In Italia 44mila donne vivono con un tumore al seno metastatico, di cui il 15-20% di tipo HER2 +

3 aprile 2023 – In Italia 44mila donne circa hanno un tumore al seno metastatico, di cui il 15-20% di
Read More

Mieloma multiplo: crescono i malati (+ 126%), ma raddoppia la sopravvivenza (52,1% negli uomini e 53,6% nelle donne)

Bari, 31 marzo 2023 – In Italia, ogni anno, 5.600 persone si ammalano di Mieloma multiplo, tumore che si sviluppa
Read More